Da RecenSito.net

Recensito.net – 04.07.2012


 

 

 

 

 

“Effetto domino”: alla ricerca del colpevole tra le strade di Pisa
di Silvia Tomaselli

Presentazione del libro “Effetto domino” (Marco Del Bucchia editore) di Andrea Falchi a cura di Sonia Saba.

L’evento si è svolto il 29 giugno 2012 presso il Caffè Keith Haring di Pisa.

L’autore: Andrea Falchi è nato a Pisa nel ’76. Laureato in chimica, è un informatore scientifico del farmaco. Vincitore di vari concorsi letterari, ha pubblicato diversi libri di poesie: “Impressioni sulla scena”, “Gli occhi del poeta”, “Il silenzio dell’universo”, “Il guardiano del faro”, “Viaggio di Andata” e “Lo spazzino delle stelle”. Con “Binario 9” approda finalmente alla narrativa e prosegue il suo percorso con il giallo “Effetto domino”.

Forse è stato il caso ad attrarre un folto gruppo di persone alla presentazione del libro “Effetto domino”. Non è però casuale che il giovane Andrea Falchi abbia scelto come scenografia per l’introduzione del suo ultimo romanzo il murales di Keith Haring “Tuttomondo”. L’intreccio colorato di corpi è lo sfondo perfetto per raccontare di quel “caos”, anagramma proprio di quel “caso”, che sovente fa prendere all’uomo strade inattese. Ogni personaggio, come un tassello del domino, diventa, quindi, causa e vittima dello stesso disastroso effetto. È comunque riduttivo definire solamente un “giallo” il libro dello scrittore pisano, perché il primo intento dell’autore vuole essere quello di accompagnare il lettore in una “passeggiata” per Pisa. Così luoghi, personaggi e aneddoti della città si compenetrano dentro una storia, intrisa di mistero, in maniera leggera, senza disturbare una narrazione basata sull’indagine di un delitto. Due i protagonisti del libro. Il primo Daniele, sospettato numero uno, è un ragazzo di una precisione maniacale, che improvvisamente vede la sua vita sconvolta dalla lettura di un annuncio mortuario che porta il suo nome e cognome. L’altro è il commissario Silvestri che, pur non credendo agli eventi fortuiti, li sfida col suo particolare metodo di investigazione basato sulla lettura casuale di stralci di libri. “Il caso non esiste” afferma più volte Silvestri. Invece, il destino molto spesso costruisce una strada differente da quella principale, in cui la simmetria della vita può essere sconvolta dalla morte e quindi diventare asimmetria dell’anima.

Presentazione di EFFETTO DOMINO all’Enoteca Tirovino a Pisa

Primavera Letteraria Pisana – Ultimo appuntamento

Sabato 19 maggio 2012 | Ore 18,00
Tirovino chillout bar
Via del Collegio Ricci 1 | Pisa
Dopo il successo dei primi incontri la Primavera Letteraria Pisana, ciclo di presentazioni letterarie ed incontri che coinvolgono nuovi autori ed autrici del panorama letterario pisano, giunge all’ultimo appuntamento.

Sabato 19 maggio alle ore 18.00 viene presentato il libro “Effetto domino” (Marco Del Bucchia editore, www.delbucchia.it) di Andrea Falchi che interviene per l’occasione. La presentazione è a cura di Sonia Saba e Letizia Moretto, che interverranno nell’illustrazione dei punti salienti di questo giallo ambientato tra le bellezze, i personaggi storici e le curiosità della città di Pisa.

IL ROMANZO

“Come si conviene a un romanzo giallo, anche questa storia inciampa in un omicidio. Daniele, il protagonista, vede la propria vita finire nel caos nonostante tutto il suo impegno a mantenere quella precisione e quella ossessiva simmetria che tanto gli piace. A indagare sulla vicenda c’è il commissario Silvestri, suo opposto, disordinato e sopra le righe come si addice alle persone geniali. Ma il vero protagonista della storia è l’effetto domino, che dà il titolo al romanzo, che mette in moto e sconvolge le vite di tutti i personaggi. Il romanzo non si ferma alla narrazione di un intrigante giallo, ma ne approfitta per dare voce alla storia di una città grande nel suo passato, ma piccola nelle sue dimensioni: Pisa. La città fa da sfondo agli avvenimenti ma partecipa anche alla storia, grazie agli illustri personaggi che l’hanno acclamata negli anni. L’autore cita uno a uno i poeti, gli scienziati e i matematici che hanno lasciato la loro impronta nella cultura non solo locale ma anche internazionale. Quale modo migliore di apprendere la storia senza annoiarsi?” (Dalla prefazione di Sonia Saba).

L’AUTORE

Andrea Falchi è nato a Pisa nel ‘76. Laureato in chimica, è un informatore scientifico del farmaco. Vincitore di vari concorsi letterari, ha pubblicato diversi libri di poesie: Impressioni sulla scena, Gli occhi del poeta, Il silenzio dell’universo, Il guardiano del faro, Viaggio di Andata e Lo spazzino delle stelle. Ha inoltre pubblicato il suo primo romanzo, Binario 9, nel novembre 2011.

Biografia

Biografia:

 Andrea Falchi è nato a Pisa nel 1976 ed è laureato in chimica. Ama la scrittura in tutti i suoi generi. Ha infatti all’attivo sei libri di poesie e racconti per adulti e per l’infanzia. I suoi romanzi gialli, noti sotto il nome di ciclo degli effetti, hanno per protagonista la stravagante coppia investigativa Silvestri-Titta e come sfondo la provincia nelle sue molteplici sfaccettature. Effetto domino è il suo primo romanzo giallo a cui sono seguiti Effetto San Matteo, Effetto farfalla, Effetto Werther ed Effetto Larsen (Carmignani Editrice). E’ inoltre curatore della collana Profondo giallo ed ideatore delle collettanee Profondo blu 1 e 2, 7 vizi per 7 capitali e Sensi e dissensi sempre per i tipi di Carmignani editrice.