cop Effetto farfalla bis

Effetto farfalla, l’asimmetria dell’odio

Una Pisa satura di odori si appresta ad affrontare una delle estati più calde degli ultimi dieci anni. Un omicidio riporta il commissario Silvestri indietro di trent’anni e precisamente a quel luglio del 1982 in cui l’Italia vinse i campionati del mondo e lui perse per sempre l’amicizia dello stravagante Alberto Pistacchi. La causa? Una donna, tale Rosella Salviati, la cui essenza di fragola e salvia viene spazzata definitivamente da un colpo di pistola partito da Le logge di Banchi in pieno centro a Pisa. Un’indagine carica di un odio mai sopito nella quale un bacio rubato in una cabina al mare d’estate, leggero come un battito d’ali di farfalla, dopo trent’anni scatena un vero e proprio uragano. Una storia in cui tutti e cinque i sensi sono i protagonisti.

Può un bordatino alla pisana uccidere un uomo? Forse sì, se c’è di mezzo la coppia investigativa Silvestri-Titta. Un concorso di cucina sui generis intitolato “L’uovo a mezzogiorno” e una folla che fa da contorno ai festeggiamenti del capodanno pisano sono gli ingredienti di questo giallo culinario tutto da assaporare.

cop Effetto farfalla bis

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *